Conoscere le condizioni ambientali e strutturali per costruire una piscina

Costruire una piscina

Quando si desidera costruire una piscina, che sia per uso pubblico o privato, bisogna seguire determinati passaggi fondamentali senza i quali non è possibile procedere; i permessi da richiedere e le condizioni da verificare sono molte ed è necessario seguire l’iter scrupolosamente per non avere brutte sorprese in seguito.

Condizioni da valutare in base alla tipologia di piscina

Come dicevamo, per procedere con la costruzione di una piscina è necessario richiedere dei permessi particolari assolutamente necessari che autorizzano alla costruzione; fatta eccezione per le piscine fuori terra che necessitano solo del certificato di mobilità che attesta che la piscina in oggetto può essere montata e smontata in qualunque momento. L’autorizzazione invece è necessaria per tutte le piscine interrate o parzialmente interrate e va richiesta direttamente al Comune di appartenenza, nello specifico in base alla tipologia, bisognerà richiedere la DIA per denunciare l’inizio attività nel caso di una piscina pubblica; la SCIA ovvero la segnalazione certificata di inizio attività; permesso di costruire insieme all’autorizzazione edilizia e il progetto antisismico, il vincolo paesaggistico e la carta della qualità.

Nel dettaglio …

Ancor prima di determinare tutti i passaggi da seguire e le pratiche burocratiche da adempiere, bisogna aver ben chiaro che tipologia di piscina si vuole costruire in base alla destinazione d’uso e alle caratteristiche strutturali e ambientali del luogo prescelto. Nello specifico dovremo decidere tra:

 – piscine scoperte, ovvero costituite da complessi con uno o più bacini artificiali non confinati entro strutture chiuse permanenti
– piscine coperte, costituite da complessi con uno o più bacini artificiali confinati entro strutture chiuse permanenti
– piscine di tipo misto, bacini artificiali scoperti e coperti utilizzabili anche contemporaneamente
– piscine di tipo convertibile, costituite da bacini artificiali nei quali gli spazi destinati alle attività possono essere aperti o chiusi in relazione alle condizioni atmosferiche.
 
Dopo aver stabilito la tipologia di struttura andremo quindi a determinare la sua destinazione d’uso, ovvero se saranno usate per fare il bagno o per nuotare, per relax, per usi termali o scopi agonistici. Perugino & Panzarella è un’azienda Di Contrada Callipo a Catanzaro che da oltre 25 anni si occupa di progettazione e realizzazione di piscine attraverso uno staff competente in grado di seguire il cliente passo dopo passo e di soddisfare ogni sua esigenza. Per avere maggiori informazioni, o per richiedere quali sono i passaggi necessari per la realizzazione di una piscina, non esitate a contattarci al numero +39 096878024 o inviandoci un email all’indirizzo peruginoepanzarella@tiscali.it

PERUGINO & PANZARELLA SNC di Perugino Antonio & C. - P.Iva: 01569900796

Sede: Contrada Callipo, snc - 88022 ACCONIA di CURINGA (CZ)

Telefono/Fax:+39.0968.78024

E-mail: peruginoepanzarella@tiscali.it